Biografia di Alessandro D’Agostini, poeta

Alessandro D’Agostini (Roma, 3/5/1972), poeta, attore, presentatore e autore radiotelevisivo di programmi culturali.
Il poeta Alessandro D'AgostiniÈ stato autore e presentatore del talk-show culturale “Crash!! per capire e cambiare un mondo che cambia”, andato in onda nel Network di Odeon TV, di “Una Finestra sulla Poesia”, GBR; del programma “L’Avventura, Programma di Poesia, Arte e Cultura” andato in onda su diverse emittenti radiofoniche a più riprese; è stato collaboratore del programma “La Setta dei Poeti Estinti”, RAI Due; autore e speaker del programma “Pillole di Poesia” su Soloradio; è stato inviato per il programma radiofonico “Parole al Vento” di RCF (intervistando svariati personaggi del mondo della cultura dell’arte e del teatro) etc. È Direttore e ideatore del Festival letterario “Parole In Transito Incontri con l’Autore in Città” (2010) realizzato con Zètema Progetto Cultura, Biblioteche di Roma, Biblioteche di Stato e con il Patrocinio Morale del Comune di Roma e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MIBAC). Ha partecipato quale membro della Commissione Tecnica Scrittori all’ideazione e realizzazione, per conto dell’Ente ENAP-PSMSAD, del Festival di Poesia “Schegge nelle schegge – geografia dei luoghi e del corpo”. È stato Art-Director di due edizioni della manifestazione capitolina “Tevere Expo”. È Segretario Nazionale di un Sindacato dell’arte e dello spettacolo con il quale è impegnato nel “riconoscimento sociale della figura del poeta e dell’artista” e nella tutela e nel sostegno di tutti coloro che lavorano nell’ambito della cultura, dello spettacolo e dell’arte. Come attore è specializzato in “dizione poetica” e nella pubblica lettura di testi letterari. Compare in un lungometraggio del M* Alberto Grifi, “Normalina”. Ha fondato nel 1994 il Movimento “Poeti d’Azione, (avanguardia artistica e compagnia teatrale) che si occupa di diffondere la poesia in modo originale ed inedito anche con “il teatro di poesia” e la performance. Della sua attività di promozione culturale, e del Movimento artistico-letterario da lui fondato, si sono occupati sia le emittenti Tv e radiofoniche nazionali che la stampa in numerose occasioni. Ha pubblicato il volume di poesie “Rivelazione” (1997) ed è curatore della “Prima Antologia dei Poeti d’Azione” (1995) e di altre pubblicazioni di natura letteraria.

Il poeta Alessandro D'Agostini

Il poeta Alessandro D’Agostini

Sulla produzione poetica di D. hanno scritto, fra gli altri: G. Biancofiore «…l’autore di Rivelazione sembra impegnato nel rinnovare un riepilogo comprensivo di almeno due filoni poetici contemporanei (avanguardia ed esistenzialismo), tentandone la più matura mediazione, sulla via per la quale questo giovane sembra avviato, collocandosi fra quanti con coraggio intendono restituire dignità e umanità al triste epilogo di un secolo, invece di sfruttarne le premesse.»; P.L. Dal Canto «La produzione poetica di D. si precisa nell’arco di dieci anni di militanza letteraria, durante i quali l’autore ha potuto elaborare un progetto poetico insieme di discontinuità e rinnovamento della tradizione poetica italiana…»; S. Folliero «D. è un attento, sensibile osservatore e testimone dei fenomeni psicosociali della nostra epoca. Una poesia, la sua, densa di umori, molto intrigante poiché ci dà la misura di ciò che può essere e diventare la paura, la rabbia, la ribellione di una generazione che usa la parola come grimaldello. La usa per scoperchiare i biblici sepolcri imbiancati; denunciare ipocrisie, corruzione, falsi miti…»; G. Spagnoletti «…un abile ed inedito intreccio di divertimento e di grottesco…»; L. Tallarico «Un secolo fa il poeta Marinetti avviava la liberazione della poesia dai legamenti sintattici e dalle leggi metriche in nome di quella simultaneità che rende la parola più prensile e vivace, più colorata e rutilante, … oggi l’azione lirica di D’A., e dei nuovi Poeti dell’azione, è diretta a scongiurare i guasti provocati dall’Ermetismo sulla parola, diventata intangibile e preservata entità letteraria, non veicolo della lotta e dell’ironia della vita. … “Sono stufo” dice D’A. “di essere in vita senza vivere!”. Proprio perché vi è questo conflitto nella sua lirica che pone l’immaginario contro il razionale e l’astoricismo contro la storicità, nutrita e mantenuta in vita dalla logica del passato, il poeta ha cercato di contrapporre alla ruminazione del senso storico, la libera esistenza di un presente attivo, convinto con Giambattista Vico che l’arte è attività della fantasia, irrazionale e creatrice di immagini. Proprio perché la vita non è un processo obbligato e non obbedisce alle regole della gnosi, il poeta dell’azione sa che la vita è continua e fantastica creazione e rivelazione e che la fantasia, come dice Vico, è tanto più robusta, quanto è più debole il raziocinio».

Ulteriori notizie.

Grande successo ha riscosso presso il complesso monumentale delle Terme di Diocleziano, il suo spettacolo “Otto secoli d’amore in musica e poesia” con la partecipazione quale co-protagonista dell’attrice Francesca Stajano e la conferenza-spettacolo “Giordano Bruno e la Magia” che ha visto la partecipazione straordinaria di Gabriele La Porta ed è stato seguito da ben 700 persone durante La Notte dei Musei a Roma .

Annuario del cinema & Audiovisivi 2014, voce Alessandro D'Agostini

Annuario del Cinema-&-Audiovisivi 2014 – Voce enciclopedica dedicata ad Alessandro D’Agostini

Recentemente il Movimento da lui fondato è entrato nei suoi vent’anni di vita e tale ricorrenza è stata festeggiata dal 20 al 27 febbraio 2014 presso il Centro Culturale Elsa Morante di Roma. Alla manifestazione hanno preso parte molti personaggi del mondo della poesia, della cultura e dello spettacolo nonché diversi esponenti delle istituzioni. Fra questi ricordiamo il poeta Elio Pecora, il critico letterario Plinio Perilli, il critico d’arte Egidio Eleuteri, lo scrittore a conduttore TV Pietrangelo Buttafuoco, lo sceneggiatore Andrea Purgatori, il Presidente di Zètema Progetto Cultura Francesco Marcolini.

Alessandro D’Agostini ha una voce biografica nel prestigioso Annuario del Cinema & Audiovisivi (edizione 2014).

Qui torvi alcuni testi del poeta Alessandro D’Agostini tratti dalla raccolta di imminente pubblicazione “Ultimatum“.

Clicca e visita la pagina del libro su Youcanprint.com

Ultimatum, Alessandro D’Agostini, Youcanprint, 2014

Speak Your Mind

*